Hilltop Brewery – Friend Zone

Si ispira alla tipologia delle Saison/Farmhouse Ale, antico stile realizzato tradizionalmente nelle fattorie e fondamentale per l’evoluzione della bevanda, costituito da birre molto rinfrescanti, alquanto intense e facili da bere. La luppolatura è ottenuta con varietà Mosaic e Ekuanot. Nel profilo aromatico si ritrovano note di spezie, agrumi e cereali e successivamente sfumature assimilabili a terra, cantina, albicocca, banana, fiori ed erba tagliata. 0,44cl – 8€

Check in on Untappd
ABV:4.2%

Hilltop Brewery – Hop Valley

Session IPA, incarnazione meno alcolica delle American IPA, in cui la forza aromatica e amaricante dei luppoli (solitamente di origine americana) si unisce a una grande bevibilità e un corpo piuttosto esile. Alla spina 4,50€ e lattina da 44cl 8€

Check in on Untappd
ABV:4.6%

Hilltop Brewery – Hop Hill Ipa

La Hop Hill IPA è una birra fatta con una collina di luppolo americano in bollitura ma anche in dry hopping (luppolo secco a fine fermentazione). L’Aroma di luppolo è erbaceo citrico e tropicale il corpo maltoso e biscottato che bilancia un finale amaro prolungato. 44cl – 8€

Check in on Untappd
ABV:6.5%

Boia Brewing – Gavage

Session Ipa con double dry hopping prodotta con lievito Verdant e luppoli americani Citra e Falconer’s Flight, dagli importanti sentori agrumati di arancia, pompelmo e limone fino a qualche timido accenno floreale e tropicale. Corpo esile e di bassa gradazione alcolica, la GAVAGE è un’inno al bere, reinterpretato in stile boia. 0,44cl – 8€

Check in on Untappd
ABV:4.3%

War – Tutto Falkor

Nel bicchiere è chiara, torbida, sprigiona intensi aromi tropicali e agrumati (Citra, Mosaic, HBC522 e Idaho 7 sono i luppoli utilizzati). In bocca è inizialmente morbida, fruttata, il finale è amaro e, più si avanza con la bevuta, più si fanno sentire anche i 9,5 gradi alcolici. New England IPA volutamente portata all’estremo, ma assolutamente ben fatta. 0,33 cl – 7€

Check in on Untappd
ABV:9.5%

Alder – Bollner

Birra scura ad alta fermentazione prodotta con una miscela di malti inglesi uniti ad una buona dose di avena ed ad un tocco di lattosio.
La birra a fine fermentazione matura a freddo con l’aggiunta in infusione di fave di cacao e vaniglia.
Il risultato è una birra dal corpo pieno, densa e vellutata con i malti tostati in evidenza e sentori tipici di un cioccolatino a chiudere il tutto – 9€

Check in on Untappd
ABV:7.3%

Birrificio dell’Eremo – Kyra

Double Dry Hopped DIPA velata e dal’ intenso color rancio con fine schiuma bianca. Al naso emergono nette e pulite note agrumate, in evidenza mandarino e lime, e frutta a polpa gialla. Al palato è morbida, setosa ma allo stesso tempo si avverte una piacevole secchezza che alleggerisce la bevuta. Termina con un amaro intenso ma mai fuori le righe, ed un intenso retrolfattivo agrumato – 6€

Check in on Untappd
ABV:7.8%

Birrificio dell’Eremo – Yaki

Al naso l’aroma è intenso e fine con note di frutta esotica come ananas, mango e papaya ed una sensazione di vaniglia. In bocca l’amaro è intenso ma non estremo con un finale secco e asciutto – 6€

Check in on Untappd
ABV:6%

Birra Perugia – Chocolate Porter Ddc

Porter decisamente originale grazie all’utilizzo di fave di cacao tostate e macinate (Arriba Nacional), la cui solita dose è raddoppiata grazie alla straordinaria aggiunta di una seconda varietà di cacao dell’Equador, originaria della vocata regione Esmeraldas (distillata grazie ad un piccolo alambicco locale). Scura e magnetica, è una birra con base tostata sorprendente e continui richiami di caffè, liquirizia e cioccolato. 0,44cl 8€

Check in on Untappd
ABV:5.5%